nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
orologio digitale
___________________
 

 

Orologio digitale (come dire buon anno)

L'ho sistemato fra le animazioni base anche se c'è una parte, quella finale, che forse presenta qualche difficoltà in più.
Trattasi di un orologio digitale sul quale scorrono i secondi (volendo ed avendo tempo anche i minuti, ed avendo ancor più tempo anche le ore): scorrono fino allo scoccar della mezzanote di un anno a scelta (nel mio caso il 2015) e lì l'orologio si arresta e l'animazione prosegue con i fuochi d'artificio ed altre bazzeccole al solo scopo di augurare un buon anno nuovo.

 
1
    Per l'orologio serve un carattere ... forte. Che ogni mattina si sveglia di buonora e ci dà la sveglia e deve anche sopportare gli accidenti che gli si tira addosso con spirito indomito. Poi ci serve anche un carattere digitale.
Se non ne trovate (o non ne avete uno installato) suggerisco di passare a questa guida per costruirvi velocemente un set di 10 numeri, da 0 a 9, per poi tornare isi, qui, a costruirvi l'orologio.

Ci potete andare (sulla guida per il carattere) cliccando sull'immagine qui sotto:
Photoshop
   

   
2
    Cassa dell'orologio.
Creo un'immagine di 1280 x 720 o multipli. Il formato è solo conseguente alla necessità di poterlo caricare su iutubin definizione HD. Se non vi serve per quello scopo andateci leggeri (ma ovviamente alcune dimensioni, vedi traccia od altri effetti di fusione, dovranno essere ricalibrati sulla dimensione dell'immagine che userete).


Creo un nuovo livello (
base).
traccio un rettangolo di circa mezza altezza e di quasi tutta la larghezza dell'immagine e lo riempio di bianco.
Poi, se come capita a me, lo trovate scentrato sul riquadro, utilizzate le guide prima di tracciarlo oppure ricentratelo utilizzando lo sfondo come riferimento:
collegare sfondo al livello, allineare i centri orizzontali e verticali dei livelli e morta là. No, ricordarsi di scollegare lo sfondo al livello che sennò resta lì inchiodato.
   
   

   
3
   
Traccio un rettangolo arrotondato della dimensione dell'immagine qui sotto.
Si crea automaticamente un nuovo livello dotato di una "forma".
   
   

   
4
    Seleziono la trasparenza di livello del nuovo livello (clicco sul livello, non sull'iconcina della forma)
torno sul livello
base e cancello la parte selezionata.
Poi rimuovo il livello con la forma.
   
   
   
5
    Seleziono la trasparenza di livello del livello base e lo sfumo utilizzando le opzioni di fusione.
I valori di sfumatura sono indicati qui sotto.
   
   

   
6
   

Creo un nuovo livello (incavo).
Traccio un rettangolo alto circa un paio di pixel e lungo quant'è lunga la base.
lo riempio di grigino: #656565
   
   

   
7
   
Creo un nuovo livello (sfumato).
Traccio un rettangolo alto circa metà dello spessore del bordo superiore della cornice (base) e lungo quant'è lunga la base.
Non mollo la selezione e lo sfumo (dal bianco al trasparente) dal basso verso l'alto.
   
   

   
8
   
Creo un nuovo livello (incavo-sotto).
Traccio un rettangolo alto circa 4 pixel e più lungo della base.
lo riempio di bianco.
   
   

   
9
    Duplico il livello incavo-sotto (sfumato-sotto).
Lo sfoco di 3,7 pixel o giù di lì.
Lo sistemo al di sotto del livello incavo-sotto e definisco quest'ultimo opaco al 50%.
   
   

   
10
    Utilizzo l'ingombro del livello base per ripulire l'eccesso dei due nuovi livelli:
seleziono la trasparenza di livello del livello
base.
Inverto la selezione ...

... e cancello il di più.
   
   

   
11
   
Seleziono l'interno della cornice del livello
base (la parte bucata).
Creo un nuovo livello (
bordino)
Traccio il perimetro esterno con lo spessore di 5 pixel di colore #AFAFAF
   

   
12
   
Creo un nuovo livello (
bordino2)
Traccio il perimetro esterno con lo spessore di 2 pixel di colore bianco.
   
   

   
13
   
Traccio un'ellisse ampia, che esca dal riquadro, all'incirca come nella figura sottostante.
Inverlo la selezione (mi serve la parte inferiore, fuori dall'ellisse.
Creo un nuovo livello (
vetro)
Sfumo la parte in selezione utilizzando i colori dal nero al trasparente, dall'alto verso il basso.

Importante: non deseleziono.
   
   

   
14
    Inverto la selezione (torno ad avere in selezione solo l'ellisse).
Creo un nuovo livello:
bordino-vetro.
Traccio il bordo inferiore dell'ellisse (il resto è fuori schermo, quindi sarà ignorato) con uno spessore di 2 pixel, al centro e di colore bianco.
   
   

   
15
   


Imposto un valore di sfumatura di 30-35 pixel.
traccio un rettangolo in mezzo al livello
bordino vetro.

... e cancello il di più nella parte interna. Rendo opaco al 50% il livello bordino vetro

(Nella figura non compare la sfumatura del livello vetro che copre la parte inferiore della base. Colpa mia: mi sono perso il livello prima del taglio ... quello del prossimo punto)

   
   

   
16
   

Questo taglio.
Seleziono la parte esterna del livello base.
Vado sui livelli
vetro e bordino vetro ...

... cancello.

A questo creo un set di livelli (
cassa) e ci porto tutti i livelli generati fino a questo punto. Mantenendoli nell'ordine, ovviamente. Il che vi costringerà a cacciar due moccoli, pensando: ma non poteva dirlo prima? già, solo che me lo sono scordato, spiacente.
   
   

   
17
    Sopra al set cassa creo un nuovo livello (rosso).


Seleziono la parte centrale bucata del livello
base (quello contenuto nel set cassa) torno sul livello rosso e traccio una sfumatura da rosso a nero trasparente.

Definisco poi il livello
rosso opaco al 50%.
   
   

   
18
   
Creo un set di livelli (sotto-numeri) che sistemo al di sotto del set cassa.

all'interno del set creo nuovo livello (n1).
Traccio un rettangolo largo 86 pixel e lungo quanto il buco nel livello base (anche un pochetto di più non guasta) e lo coloro di rosso.

Se avete problemi per la misura di 86 pixel potreste fare così:
Crate un nuovo file largo 86 pixel ed alto quanto basta (se troppo o troppo poco poi lo potrete ridimensionare una volta sistemato in posizione).
Copiate il file ed incollatelo all'interno del set sotto-numeri, rinominando il livello appena copiato come n1.
A quel punto se avete creato il nuovo file con il colore suggerito nell'immagine qui sotto, dovrete solo sistemare il livello n1 in posizione e, se occorre, ridimensionarlo correttamente in altezza.
Se non l'avete fatto basta selezionare la trasparenza di livello di n1, creare un nuovo livello (sempre n1) e riempirlo di rosso. Poi buttar via il livello n1 originale.
Lunghetto, ma a scriverlo, a farlo un amen.
Tenete presente che questo elemento (ed i prossimi) servono soltanto per sistemare a registro i numeri, sono cioè strumenti di lavoro, quindi, a parte la larghezza, l'altezza è ininfluente.
   
   

   
19
    Duplico il livello n1 (> n2) e lo sposto a destra quasi a ridosso del livello n1.
Duplico i livelli
n1 ed n2, (> n3, n4) li collego e li sposto entrambi a destra, in mezzo alla cassa.
Duplico i livelli n3 ed n4 (n5, n6), ki collego e li sposto a destra, cercando di mantenere la stessa distanza fra i due bordi cassa (destra e sinistra).
Come nella figura.
Il set
sottonumeri mi serve unicamente come riferimento per sistemare a registro i numeri.
   
   

   
20
    Dunque siamo ai numeri.
In genere in un orologio che si rispetti si intravedono, dietro ai numeri in evidenza, tutte le parti costituenti il numero che contiene il massimo (cioè il numero 8). Appena accennato, ma presente in attesa che i pezzi costituenti ogni numero si accendano.
Quindi, dopo questo sproloquio, passo alla descrizione del da farsi.
Dopo aver disegnato (o digitato) i numeri, tutti belli colorati di rosso vivo, li ho sistemati in un set.
Leggo quindi il psd contenente il set di numeri e trascino il set da un file - quello dei numeri - all'altro - quello con la cassa dell'orologio.
rinomino il set
ore-decine e lo sistemo sulla prima tacca a sinistra del set sotto-numeri.
   
   

   
21
    Seleziono la trasparenza di livello del numero 8.
Creo un nuovo livello (che chiamo
sfondo-numeri) e coloro la selezione di bianco.
Sistemo il livello al di sotto di tutti gli altri contenuti nel set ore-decine
   

   
22
    Lo rendo opaco al 5% (qui l'ho messo al 10% per vederlo meglio). Il livello sfondo-numeri di questo set e dei prossimi 5 sarà sempre visibile e costituisce appunto (vedi punto 20) la traccia che dovrebbe esser sempre visibile al di sotto dei numeri attivi.    
   

   
23
   

Duplico il set ore-decine (> ore-unità) e lo sposto in orizzontale (SHIFT premuto) sulla seconda tacca di registro.

Duplico il set ore-decine (> minuti-decine)
Duplico il set ore-unità (> minuti-unità)
Collego i due set e li sposto in orizzontale (SHIFT premuto) sulla terza (e di conseguenza anche sulla quarta) tacca di registro.

Duplico il set minuti-decine (> secondi-decine)
Duplico il set minuti-unità (> secondi-unità)
Collego i due set e li sposto in orizzontale (SHIFT premuto) sulla quinta (e di conseguenza anche sulla sesta) tacca di registro.

Scollego i set, che si sa mai.

   
   

   
24
    Trascino i sei set al di sotto di tutto il resto presente sul file.    
   

   
25
   

Creo un nuovo set, sotto ai set dei numeri e lo chiamo pallini.


Creo un nuovo livello.
Traccio un cerchietto e lo riempio di rosso vivo.
Sistemo il livello come si vede nella figura qui sotto: il cerchietto bordato con la traccia di selezione di Photoshop.

Duplico il livello e lo sposto sulla verticale.
Collego ed unisco i due livelli e li chiamo
ore.

Duplico il livello ore, lo chiamo minuti e lo sposto fra i minuti ed i secondi.
Questi due livelli dovranno "blinkare" ciclicamente allo scorrere dei secondi.

Già che ci sono rendo visibili i numeri di partenza, diciamo ad esempio: 23:59:40

   
   

   
26
    E con questo l'orologio è ultimato.
Per animarlo basterà rendere visibili i numeri (quelli
rossi, che quelli bianchi opacizzati saranno sempre visibili aldi sotto di quelli rossi) in progressione ed effettuare un blink (significa rendere opaco al 50% per un paio di fotogrammi il set pallini, per poi risistemarlo con opacità 100)
rispettando una cadenza appropriata. Che ne so, ogni 5 secondi, oppure ogni minuto, a muzzo.

Se però vi va di utilizzarlo per un capodanno, allora l'affair, l'affare, la cosa si complica.
E la complicazione le vediamo sulla prossima pagina, che qui ho finito la carta.
   
   

   
    Una precisazione
Ho parlato di numeri pronti da 0 a 9.
In realtà conviene predisporre un livello per ogni elemento costituente il numero massimo (8) e poi costruire i numeri oscurando quel che non serve. In questo modo è anche possibile ottenere un alfabeto componibile.

Il psd con i numeri (quello scaricabile col tastino dorato) è infatti costituito in questo modo, tranne l'aver sistemato in un unico livello il numero 8 bianco, quello che serve da fantasmino al di sotto dei numeri-lettere attivi.

Qui nella guida, per brevità e semplicità nella descrizione ho evitato questa ulteriore complicazione, ma tenetene conto se proseguite con la seconda parte.
   
   

   

fine prima parte

 
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License