nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
materasso
___________________
 
    Testo che parla - materasso

Ma anche OndasuOnda. Un testo che parla, ma molleggiato.

1
    Apro Photoshop. Creo un nuovo file, fondo nero, 300x130 pixel.


Con lo strumento testo scrivo "MATERASSO" e la centro in mezzo ed in basso come nella figura.

Photoshop
   

 
2
   

Devo separare tra di loro tutte le lettere.

La tecnica veloce per separare le lettere è già spiegata in più tut. Leggete QUI ed anche QUI e pure QUI.

Quello che non ho spiegato è il perchè non scrivere le lettere singole anzichè separarle da una scritta unica.
La cosa più facile è provare. Le operazioni per ogni lettera sono: scriverla, metterla a registro sulla scritta completa, rasterizzarla. Magari è più veloce così per voi, ma io le ho provate e mi sembra più veloce e precisa quella della separazione.
Comunque, in un modo o nell'altro, finiremo con l'avere le lettere separate, ok?

 
   
 
3
   

Creo un set di livelli, lo chiamo base e ci porto i 9 livelli di lettere che ho ottenuto.

Duplico il set base e lo chiamo ridotto. Collego tutti i livelli fra di loro, set compreso.
Riduco leggermente in altezza tutto il set (CTRL+T) come nella figura (la scritta grigia è il testo base)

 
   

 
4
    Duplico il set base e lo chiamo grande. I livelli del nuovo set saranno già collegati fra di loro, set compreso.
Aumento leggermente in altezza tutto il set (CTRL+T) come nella figura (la scritta grigia è il testo base)
 
   

 
5
   

Duplico il set grande e lo chiamo + grande. Anche qui i livelli del nuovo set saranno già collegati fra di loro, set compreso.
Aumento ancora in altezza tutto il set (CTRL+T) come nella figura (la scritta grigia è il testo base)

 
   

 
   

 

Salvo il tutto e passo a ImageReady

 
   

 
     
Image Ready
9
 
Frame 1
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
      MATERASSO

 

Duplico il frame
   
10
 
Frame 2
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
    M ATERASSO

 

Duplico il frame
   
11
 
Frame 3
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
  M A TERASSO

 

Duplico il frame
   
12
 
Frame 4
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
M A T ERASSO

 

Duplico il frame
   
13
 
Frame 5
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
M A T E RASSO

 

Duplico il frame
   
14
 
Frame 6
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
A T M E R ASSO

 

Duplico il frame
   
15
 
Frame 7
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
T E A R M A(2) SSO

 

Duplico il frame
   
16
 
Frame 8
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
E R A(2) T A S M SO

 

Duplico il frame
   
17
 
Frame 9
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
R A(2) E S T S(2) MA O

 

Duplico il frame
   
18
 
Frame 10
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
A(2) S R S(2) E O MAT

 

Duplico il frame
   
19
 
Frame 11
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
S S(2) A O R MATE

 

Duplico il frame
   
20
 
Frame 12
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
S(2) O S A MATER

 

Duplico il frame
   
21
 
Frame 13
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
O S(2) S MATERA

 

Duplico il frame
   
22
 
Frame 14
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
  O S(2) MATERAS

 

Duplico il frame
   
23
 
Frame 15
Visibile:
Set ridotto Set base Set grande Set + grande
       
    O MATERASS

 

   
   

 

In pratica tutte le lettere passano, nell'arco di 3 fotogrammi, dal set + grande al set ridotto, ci restano due fotogrammi, poi ritornano in altri 3 fotogrammi al set + grande. A turno, partendo dalla M per finire alla O.

Questa tecnica di scambio di grandezze (o posizioni) successivo e shiftato di uno o più fotogrammi l'abbiamo già vista in altri tut di questa sezione e credo che continueremo a vederla.

Per non sbagliarsi, nello scambio di lettera/grandezza/posizione/fotogramma è bene mantenere i livelli nello stesso ordine in ogni Set. Duplicando i Set questa condizione è garantita.

Con le basi di MATERASSO ho fatto anche ONDASUONDA (per un omaggio al Paolo Conte.
Ve la mostro qui sotto, in due versioni; la tecnica è la stessa, modificando alcune cosette .... se non ce la fate poi ve lo spiego.

   

 
   

 
   

Quest'altroè un esempio di utilizzo pratico. Il fondo in movimento lo trovate cliccando QUI.
 
   


 

 

fine della guida

 
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License