nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
drop shadow
___________________
 
   


Drop Shadow

Che letteralmente credo significhi goccia di ombra. Meno letteralmente è un'ombra disegnata in modo da dare l'idea che l'oggetto che la determina sia sollevato dal piano su cui l'ombra si posa.

Qui però è tutt'altra roba: è una serie di copie dello stesso oggetto (nel caso specifico di un testo) che si riducono man mano e si dispongono quasi a formare una strada, un piano che si allunga sempre più verso l'orizzonte.

E' un effettaccio molto usato nelle presentazioni per dar risalto ad un titolo. e sto parlando di immagini statiche. In animazione si presta a diversi movimenti, giocando o meno sul colore.
Qui ne propongo un paio, tanto per dare qualche spunto.

 
1
   

Creo un nuovo file di 800x600 pixel.
Fondo qualsiasi.

La dimensione è importante in quanto tutti i riferimenti del testo sono tarati su quella.

Photoshop
 
   

   
2
   

... ed ottengo un fondo sfumato come questo:

   
   

   
3
   


Con lo strumento testo scrivo (IMPACT, bianco) la prima parola che mi viene in capoccia: dropshadow.
Il testo l odefinisco allineato al centro, grande 13,80 pt.

Lo sistemo in centro sull'orizzontale e leggermente in alto, come nella figuira.

   
   

   
4
    Duplico il livello testo e riduco il carattere a 13 pt.
Lo sposto leggermente in basso: nella figura è il testo bianco.
   
   

   
5
    Duplico il livello, lo sposto un po' verso il basso e riduco il testo di
1 punto (12).
Duplico l'ultimo livello, lo sposto un po' verso il basso e riduco il testo di 1 punto (11).
Insomma ne faccio un po' di copie, sempre spostando un pochetto verso il basso e riducendo ogni volta di 1 punto.
Alla fine io sono arrivato a 11 testi con l'ultimo di 4 punti.

Collego fra di loro i livelli di testo, li seleziono tutti e li spazio in modo equidistante:
Livelli > distribuisci collegati > centri verticali
 
 

   
6
   

Un primo utilizzo è il seguente:
In ImageReady creo un fotogramma per ogni livello e rendo visibile un livello alla volta per ogni fotogramma, a partire dal testo più piccolo.
Che immagino di sentirmi dire: e che ci vuole, con flash basta una scritta sola, da ingrandire in enne fotogrammi.
Si, se ne vedo solo una alla volta si, ma ...

   
   

   
7
   

... ma si può fare qualcosa di più, specialmente se si vuole utilizzare anche l'immagine statica.
Intanto si ricolorano i livelli di testo con gradazioni successive di uno o più colori.

Io ho usato il blu ed il viola con i seguenti valori, partendo dal basso verso l'alto:

#08215F - #0B266D - #082771 - #172B84 - #202F8C - #292F8F
#3C3094 - #4D349C - #6332A7 - #7D39A8 - #FFFFFF

   
   

   
8
   

Ed utilizzando ImageReady sarà semplice ottenere l'animazione che è sistemata in cima a questa pagina.

Se ci si vuole sbizzarrire si può, ad esempio, fare così: duplicare tutti i livelli di testo, escluso l'ultimo in alto, il più grande, e definirli di colore bianco.
Poi in ImageReady intervallando testi bianchi e colorati si possono realizzare animazioni come questa

   
   

   
9
    E questa:    
   

   
         

fine della guida

 
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License