nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
riflesso sull'acqua
___________________
prima parte
___________________
 

 

Riflessioni ... sull'acqua
Prima parte

Questa guida non tratta del modo di creare un riflesso sull'acqua (magari poi ne scrivo una di guida, tutta di effetti riflesso) ma di come far muovere l'acqua che già riflette qualcosa.

Si tratta, come sempre, di arrivare ad un'animazione abbastanza verosimile, e tutto dipende un po' dalla base di partenza.
Qui ho usato un'immagine presente su Bricol_Age. Essendo un'elaborazione grafica anche l'effetto puo' risultare un po' schematico, ma dovendoci provare, meglio se ci si cimenta con un qualcosa di complicato, no?

La guida è divisa in 4 parti, due su PhotoShop e due su Imageready.
Al termine di ogni parte ci sono i link, o per proseguire con Photoshop oppure per animare la riflessione a quel punto. Tuttavia sono guide sequenziali ed interconnesse, nel senso che la seconda parte di ciascuna è illeggibile se non si è letto (e magari fatta) la prima parte.
Bon, meglio se ve l'ho detto ora.

 
1
   

Questa l'immagine di partenza. La trovate bella grande cliccando sul bottoncino dorato per gli scarichi.

Photoshop
   

foto base
 
2
    Per prima cosa seleziono (strumento selezionerettangolare) tutta l'acqua
(qui nell'immagine la parte scura)

copio (CTRL+C) e incollo (CTRL + V)

Il livello lo chiamo Acqua, tanto per avere un riferimento qui, sul tutorial, sulla guida.
 
   

newyork
 
3
    Voglio dividere l'acqua in 4 parti, pressapoco uguali fra di loro.
Duplico il livello Acqua e chiamo il nuovo livello 60.
Seleziono la parte che voglio togliere (in alto, circa 3/4 dell'altezza) e cancello (CANC). Quello che rimane lo si vede nell'immagine.

Creo un Set, lo chiamo Acqua -1.
Ci porto il livello 60.

Ne faccio 7 copie che chiamo rispettivamente:
120 - 150 - 200 - meno 60 - meno 120 - meno 150 - meno 200.
 
   

newyork
 
4
    I nomi che ho usato rappresentano il valore della distorsione che ora faccio per ciascun livello.

Seleziono 60.
Filtro > distorsione > effetto increspatura. Applico il 60%.
Seleziono 120.
Filtro > distorsione > effetto increspatura. Applico il 120%.

Faccio la stessa cosa per gli altri 7 livelli, con i valori di distorsione uguali al nome del livello (meno sta per -60, etc).
 
   

newyork
 
5
    Duplico il livello Acqua e chiamo il nuovo livello 40.
Seleziono la trasparenza di livello di un livello a caso in Acqua - 1 riseleziono 40 e cancello (CANC). Cosi' ho tolto la parte di acqua già preparata.

Seleziono cio' che voglio togliere (in alto, circa 2/4 dell'altezza) e cancello (CANC).

Creo un Set, lo chiamo Acqua - 2. Ci porto il livello 40. Ne faccio 7 copie che chiamo rispettivamente:
80 - 120 - 160 - meno 40 - meno 80 - meno 120 - meno 160.
 
   

newyork
 
6
    applico l'increspatura a tutti i livelli di Acqua - 2
Filtro > distorsione > effetto increspatura.
I valori da applicare sono i nomi dei livelli, come per il punto 4
 
   

new york
 
7
    Duplico il livello Acqua e chiamo il nuovo livello 30.
Seleziono la trasparenza di livello di un livello a caso in Acqua - 2 riseleziono 30 e cancello (CANC).
Seleziono la parte residua in basso e cancello (CANC)
Seleziono cio' che voglio togliere in alto (circa 1/4 dell'altezza) e cancello (CANC).
Insomma, mi rimane il pezzo di mare a 3/4 di altezza.

Creo un Set, lo chiamo Acqua - 3. Ci porto il livello 30. Ne faccio 7 copie che chiamo rispettivamente:
60 - 90 - 120 - meno 30 - meno 60 - meno 90 - meno 120.
 
   

new york
 
8
    Applico l'increspatura a tutti i livelli di Acqua - 3
Filtro > distorsione > effetto increspatura.
I valori da applicare sono i nomi dei livelli, come per il punto 4

 
   

new york
 
9
    Rinomino il livello Acqua in 25.
Seleziono la trasparenza di livello di un livello a caso in Acqua - 3 riseleziono 25 e cancello (CANC).
Seleziono la parte in basso la parte residua e cancello (CANC)

Creo un Set, lo chiamo Acqua - 4. Ci porto il livello 25. Ne faccio 7 copie che chiamo rispettivamente:
50 - 75 - 90 - meno 25 - meno 50 - meno 75 - meno 90.
 
   

new york
 
10
    applico l'increspatura a tutti i livelli di Acqua - 4
Filtro > distorsione > effetto increspatura.
I valori da applicare sono i nomi dei livelli, come per il punto 4
 
   

new york
 
11
   

Ed eccoci qui. Sapete nuotare, si? altrimenti niente riflessi. Che qui sono animati.

Quello che stiamo per fare è abbastanza barboso. Si tratta solo di rendere visibili un livello per ogni Set di Acqua, in successione.

ImageReady
 
Frame
livelli visibili
solo il fondo
Acqua - 1 60
Acqua - 2 40
Acqua - 3 30
Acqua - 4 25
Acqua - 1 120
Acqua - 2 80
Acqua - 3 60
Acqua - 4 50
Acqua - 1 160
Acqua - 2 120
Acqua - 3 90
Acqua - 4 75
Acqua - 2 200
Acqua - 2 160
Acqua - 3 120
Acqua - 4 90
come 4°
come 3°
come 2°
come 1°
10°
Acqua - 1 meno 60
Acqua - 2 meno 40
Acqua - 3 meno 30
Acqua - 4 meno 25
11°
Acqua - 1 meno 120
Acqua - 2 meno 80
Acqua - 3 meno 60
Acqua - 4 meno 50
12°
Acqua - 1 meno 160
Acqua - 2 meno 120
Acqua - 3 meno 90
Acqua - 4 meno 75
13°
Acqua - 1 meno 200
Acqua - 2 meno 160
Acqua - 3 meno 120
Acqua - 4 meno 90
14°
come 12°
15°
come 11°
     
16°
come 10°
     

12
   

Il risultato, a questo punto, lo vedete nell'immagine in testa alla pagina.
Tutto questo è servito per graduare la grandezza dell'increspatura: vicino più ampia, lontano meno accentuata.
Questione di prospettiva, no?

Così abbiamo chiuso il ciclo (loop). Per chi non avesse letto le mie disquisizioni sul ciclo, magari puo' andarsi a leggere la nota in fondo alla pagina cliccando QUI.
Uno di questi giorni metto un indice con le parole chiave, così si può andare alla ricerca senza doversi sciroppare tutto il posto (sito).

Ah, l'ottimizzazione.
Ho scelto: Adattata, diffusione, 256 colori, dithering 100%.
Il GIF lo salvo ottimizzato come: NEWYORK-prima-parte.gif

Poi faccio una cosa che vi spiego di là (di là = sarà nella seconda parte):

Rileggo NEWYORK-prima-parte.gif e lo salvo (come PSD) col nome NEWYORK-prima-parte.PSD

Per ora bon. Il resto appena finisco con Pothoshop (diciamo la prox semaine, oui?)
Dobbiamo arrivare a questo risultato qui (si, lo so, il qui è pleonastico, ma fa tanto chic):

 
   

 
   
P.S.:
Mi dispiaceva togliere quel po' di francese, ora che la seconda parte c'è.
 
   

 

fine prima parte

 
altre guide
riflessione
     
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License