nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
effetto fumo
___________________
 
fumo
 

Fumo - (effetto fumo)

Questa guida tratta di fumo, quindi i minori è bene si astengano dal leggere.
Sarà una cosa lunghetta, io ci ho messo un due mesi a capire come fare il fumo. Se poi l'ho capito.
Non quello statico, per quello ci sono fior di esempi sul ueb.
Parlo del fumo, di quel fil di fumo che si alza capriccioso a seconda dell'aria, che basta un soffio a scomporlo in arabeschi tremolanti, che si svolge, si avviluppa, si sviluppa a volte lento a volte impetuoso, mai uguale, mai prevedibile.
Difficile da descrivere, figurati a farlo.

Per prima cosa, anche in questo caso, mi sono procurato un pacchetto di sigarette e ci ho fumato sopra per un po' a guardarmi quello che capitava (l'unico modo per fare animazione è ancora quello di vedere cosa ti capita intorno, temo).
E dopo un bel po' che ci ponzavo su ho capito una prima cosa: il fumo non si limita a disegnare onde e curve e serpentine, lo fa, si, ma mentre lo fa sale. Essi', sale, cammina, corre, rallenta, ma non sta mai fermo, va in su.

Poi ho comprato un altro pacchetto e mi sono rimesso a studiarlo ed ho ricavato la seconda regola del fumo: se non c'è corrente d'aria, se siete stravaccati sul divano e non scuotete la sigaretta, il fumo sale su due binari. E nel mezzo c'è qualcosa, quasi un tessuto fatto di nebbia che si dipana in onde leggere. Binari curvilinei, certo, che ondeggiano, si scostano, si riavvicinano, ma sempre binari sono. Con nel mezzo quella nebbiolina.

E di li' sono partito. Che almeno su qualcosa di più semplice ci potevo lavorare.
Vediamo se vi va quello che ho combinato.

Ho cercato in giro degli esempi, e ne ho trovati tantissimi. Quasi tutti usano il filtro fluidifica. Altri i pennelli. Io pero' non volevo fare qualcosa che non fosse ripetibile. Quindi ho pensato bene di usare solo funzioni con parametri "certi".
Ed ho lavorato inizialmente sulle sfocature.
Che l'idea di per sè è attinente: il fumo viene dal fuoco, se non è sfocato il fumo ...


 
      Prima parte - il binario    
1
   

Ho creato un file 1200x400, fondo nero.

Allora, ho disegnato un tracciato poco ondulato, dall'alto in basso dell'immagine, sulla verticale, insomma.
Come riferimento usate le prime due linee sulla sinistra.

L'ho tracciato, il tracciato, di bianco, con un pennello sottile (dm. 9), usando l'opzione: simula pressione.
Così ho ottenuto una linea sottile alle estremità e più spessa al centro (> Lineabase)

Ho duplicato il livello.
Ho creato un Set (Set-01) e ci ho portato dentro una delle due linee.

Ora lavoriamo all'interno del Set.
Ho duplicato il livello.
L'ho sfocato un poco, un 5%, tanto da vedere ancora qualcosa.
Ho unito i due livelli.

Ne ho poi selezionato la trasparenza di livello ed ho ridotto la selezione di 3 pixel (selezione >modifica > contrai)..
Ho invertito la selezione ed ho cancellato la parte esterna.
Così ho ottenuto una linea centrale più chiara, ben visibile, ed il resto sfumato intorno.
S...fumato, appunto.
Il livello l'ho reso opaco al 40%

Sono tornato sul livello Lineabase fuori dal Set, l'ho duplicato, l'ho sfocato del 5% e l'ho trascinato nel Set, che ora ha due livelli, la linea più netta e la sfocatura.
(nella figura a lato non si vede la sfocatura, ma solo per praticità).

Fuori dal Set.
Ho tracciato un secondo tracciato, pochissimo diverso dal primo.
Ho fatto esattamente le stesse cose anche per questa seconda linea (> Lineabase1), portando tutto nel Set.
Che chiameremo Set-01.

Nel Set ho accostato i due livelli sfocati delle due linee e li ho uniti in un unico livello, che 'ho reso opaco al 40%.

Quindi, nel Set ci sono tre livelli, i binari e le ... traversine (la sfocatura).
Fuori dal set ci sono i due livelli Lineabase e Lineabase1.

Photoshop
2
   

Ho Creato un nuovo Set (> Set-02)

Sui due livelli fuori dal set (Lineabase e Lineabase1) ho usato il
filtro > disorsione > effetto onda, con i valori:

Generatori : 5
Lunghezza onda: 160 - 200
Ampiezza: 5 - 5
Scala: 100 - 100

Ho Creato un nuovo Set (> Set-02)
Ho duplicato Lineabase e Lineabase1e le ho trascinate nel Set-02.

Qui ho rifatto esattamente quello che avevo fatto nel Set-01, ottenendo un altro binario con relativa sfocatura.

Ripeto le operazioni (duplica fuori dal Set, distorsione, nuvo Set, etc) per altri 6 Set, fino al Set-08.

Devo distorcere le linee senza sfumatura, altrimenti succedono cose strane, per questo tutto l'ambaradab fuori e dentro i Set.

A questo punto ho ridotto il riquadro dell'immagine a 800x400 (che è poi la zona delimitata dalle due linee orizzontali, senza ritagliarla, in quanto mi serve la parte che non si vede.
Ho poi spostato tutti i Set verso il basso, in posizione di patenza, cioè al di sotto della linea grigia superiore.

Ed ho provato l'animazione.
Solo coi binari, per ora.

   
3
   

In ogni fotogramma ho reso visibile solo un Set (8 fotogrammi)
Poi ho selezionato i fotogrammi dal 2 al 7, li ho duplicati, li ho trascinati in fondo all'animazione (a destra) ed ne ho invertito l'ordine.

Si tratta del solito problema del loop: il fotogramma 1 e 8, una volta invertiti, diventano rispetivamente 8 e 1. nella sequenza:

....................... 1 2 3 4 5 6 7 8 8 7 6 5 4 3 2 1

avremmo due fotogrammi 8 e due fotogrammi 1 (il loop è circolare, quindi le estremità si ritrovano vicine) Quindi, o duplico ed inverto solo i fotogrammi dal 2 a 7 e li sposto in fondo all'animazione:

..........................1 2 3 4 5 6 7 8 7 6 5 4 3 2

Oppure duplico tutto, inverto e poi cancello i doppioni.

 

L'effetto è ... gommoso. Ora proviamo a muoverlo verso l'alto.

   
4
   

Anche ora in ogni fotogramma ho reso visibile solo un Set.

Fotogramma 1 : visibile il Set-01.
Fotogramma 2 : Set-01, un poco spostato in alto, ed avvicino i due binari.
Fotogramma 3: Set-01, un poco in alto, binari che collidono.
Fotogramma 4: Set-02, un po' più in alto rispetto al fotogramma precedente.

Fotogramma ... non vi sto a dire, si tratta di muovere verso l'alto, man mano, i Set visibili, magari avvicinando o allontanando fra di loro i "binari".

Un po' meglio. Non c'è uno sgancio, ma l'impressione è che il fumo si ritiri (scenda) e poi cominci a risalire.

Ma questo si risolve in fretta, col solito veletto sfumato (la tacca, la maschera, chiamatela come vi pare). Preferisco il riquadrino sfumato (nero ovviamente) ai livelli di regolazione. Li dovrei mettere su ogni livello, mentre di tacca ne basta una. Per tutti i livelli.

Poi l'altro problema è il vento.
Ci vorrebbe un movimento più farraginoso del fumo, in alto, quando le volute si scompigliano, si avviluppano, si attorcigliano, insomma, fanno un po' di casotto.

   
   

 

 

Seconda parte - la perturbazione
(stavo per scrivere: il capostazione)
   
5
    riparto da Lineabase (quella fuori dai Set)

La deformo col filtro onda, ma aumentando la deformazione.
Tutto come per le linee "binario"
Duplico il risultato e un po' l'allungo, un po' l'accorcio, la ribalto, insomma faccio più copie.

Il risultato non è importante, più sono incasinate, meglio è.

Sistemo i livelli in un 3 Set (Non è indispensabile, ma sarà comodo in animazione per muoverle tutte insieme) ed assegno ad ogni livello diversi gradi di opacità.
Io ne ho portate una quindicina, un 5-6 per Set.


Il motivo dei 3 Set è che, in animazione, posso spostare tutti i livelli presenti nel Set contemporaneamente. Quindi potrò dosare passi diversi per ogni Set. Si tratterà poi di spostare i singoli livelli, tanto per dare un po' di difformità ai movimenti.
   
6
    Questo fatelo. Vi allunga la vita.

Sono andato su ImageReady ed ho animato solo i "binari".

Ne sono usciti 23 fotogrammi.
In alto e in basso ho mascherato con due tacche nere sfocate quanto basta a coprire partenza ed arrivo del fumo.
Ho salvato ottimizzando al massimo.

Ho riletto il GIF ed ho salvato (salva col nome: FUMOdaGIF.PSD) un PSD che avrà tanti livelli quanti sono i fotogrammi.

Sono corso su Photoshop, ho letto FUMOdaGIF.PSD appena salvato.
Ho letto il PSD di base, quello che m'è servito per l'animazione di cui sopra.

Da lì ho trascinato su FUMOdaGIF.PSD i tre Set con le linee superdeformate e l'ho salvato sempre come FUMOdaGIF.PSD.

Sono tornato su ImageReady (mioddio, tutto un va e vieni, neh?) e l'ho letto.

Ho selezionato tutti i fotogrammi (eggià, sono tutti lì, vero?) e li ho cancellati. Resta solo il primo.
Ho selezionato il primo fotogramma.
Ho reso visibili i tre Set con le linee ed ho cominciato a sistemarle.

Ho duplicato il fotogramma. Ho reso visibile il livello 2 (secondo fotogramma) In questo modo le linee nuove sono rimaste visibili ed in posizione. Le ho mosse, assecondando la differenza di movimento fra i due fotogrammi.

Ho duplicato il fotogramma, Ho reso visibile il livello 3 (fotogramma), ed ho mosso le linee. E così via, fino al 23°.

Se lo facevate tutto insieme, fumo dritto e fumo perturbato, ne uscivate col mal di testa. Ora il risultato:
   
7
    Ovviamente si può dare di più.
Come effetto fumo, intendo.
Io ero alla frutta.

Comunque la tecnica è questa.
Potete mettere più "binari" contemporaneamente, magari preparare il "disturbo" in alto con più cura. Forse le linee chiare dei "binari" sono troppo evidenti, in certi fotogrammi, insomma, c'è spazio per un miglioramento siderale.

Ma trattandosi di fumo, ovvìa, io mi sono arreso.
   
 



P.S.: la cosa drammatica è che ho preso il vizio.
Del fumo.

 

P.P.S.:
Collegati all'uso del fumo ci sono altre guide, sparse qui nel posto. Ne indico alcune, fra quelle meno recenti: non riesco ad aggiornare tutte le pagine a ritroso ogni volta che aggiungo una guida, quindi bisogna aver pazienza:

due rose fumose: una colori ed una nera
Una fumatona che merita, utilizzata per il CavMan
Un comignolo che fuma sotto ad una nevicata.


P.P.P.S.:
Se leggete ad alta voce PS e se prolungate la esse quanto basta, finisce che vi scappa, 'tenti.


 

fine della guida

 
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License