nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
farfalle e fiori
___________________
prima parte
___________________
 

 

Farfalle e campanule.
Prima parte: disegno con Photoshop.


E' primaveraaaaaaaa, svegliatevi bambineeeeeeeeee
Che potrebbe essere un test: chi non sa il seguito è nato negli ottanta, ben ben che vada.
Chi sa il seguito ne ha forse anche ottanta.

Sono giorni di pioggia (da me è il 28 ottobre 2013), di nebbia, di foschie mattutine da levarti il respiro, di umidità che non riesci a spremer via, di freddi improvvisi e di intiepidimenti instabili, di fastidi alla gola e di raffreddori maligni, di ore legali e di ore politiche (quelle illegali), di voglia di stare a letto che magari ti svegli che è primavera ... sono giorni così, tanto che m'è venuta voglia di un po' di sole, che solo così si spiega l'animazione della quale sto per raccontarvi la rava e la fava.

Ma solo dell'animazione, che la parte Photoshop la smazzo alla veloce, che tanto poi metto in rete tutto quel che serve per rifarla (sempre che uno abbia voglia di rifarla).

Si tratta dell'ennesimo uso di SwishMax, che a furia di usarlo sto imparando delle coserelle che, naturalmente, non si trovano sui manuali, ma vi capitano sotto al mouse per caso, specialmente se sbagliate a far qualcosa: fateci caso, se uno non sbaglia mai è difficile che scopra i trucchetti di 'sti applicativi (o applicazioni?) che non è poi che te li regalino, ma quanto a dirti come usarli sono parchi più delle parche in un parco.

Quanto alla scelta delle campanule è tutta una storia: qualche anno addietro avevo realizzato un'animazione (gif) con uno scorcio di paesaggio: c'era un masso, c'erano dei fiori, stilizzati, c'erano le farfalle, anzi una farfalla, e tirava anche un po' di vento, quel tanto che bastava a far muovere i fiori. Beh, me lo sono perso. Nel senso che non l'ho più trovato, ed allora ho pensato di rifarlo: non ci ho messo il masso, era cacofonico, ho messo un po' di erbetta, ma le campanule e le farfalle ce le ho messe si.

Ora che vi ho annoiato con la premessa, vediamo se riesco a mettere in onda la guida per questa animazione.


1
   

Nell'immagine qui sotto si vedono due campanule: le ho disegnate partendo da fotografie pescate sul ueb (tnks googol).
Non ho nessuna voglia di dirvi come farle: è tutta una roba di lazo poligonale e di riempimenti di colore, da addormentarsi sul mouse. Le mostro solo per scupolo, tanto il PSD (ed anche i png) li passo col solito tastino dorato.

Non sono neppure in posizione, poi vedremo come sistemarle nel quadro.

Photoshop

   

 
2
   

Vediamo una campanula, tanto l'animazione dell'altra è simile. Si tratta di selezionare la parte che si vuole animare e modificare leggermente, impeccertibilmente l'angolo della zona selezionata (non ho mai superato il valore di 0,8 gradi).

Un qualcosa di simile lo trovate anche nella guida Irlanda, ritocco e manipolazione di una foto ricordo.

Ho realizzato un'immagine (PSD) con il livello della campanula separato dal fondo e con fondo trasparente:
livello 1.
Ho duplicato quel livello, l'ho rinomino
livello 2.
Mi sono ritrovato sul livello copiato e ...


... ho tracciato il perimetro della parte superiore del fiore (figura a sinistra).
Ho selezionato Modifica > trasformazione libera (CTRL + T - figura a destra):

   

3
   

Ho spostato il centro di rotazione sull'attaccatura del gambo della campanula (figura di sinistra, che scritto così parrebbe una brutta figura del PD (*), che di sinistra forse ha solo la figura, nel senso di magra).
Ho quindi ruotato (vedi il senso della freccia rossa nella figura a destra) per un valore di 0,5-0,8 gradi.

   

 
4
   

Raggiunta l'angolazione che m'è parsa bastevole (se mantenete visibile anche il livello iniziale avrete modo di controllarla meglio), mi sono spostato e, selezionando un altro strumento a caso, ho ottenuto il popup di conferma della modifica:

   

5
   

Riparto dal punto 3, duplicando l'ultimo livello e modifico, e duplico, e modifico ...
insomma, la solita broda di prepararsi tutto il necessario per l'animazione.
Di livelli ne ho fatti 9 e ve li mostro con ImageReady, uno dopo l'altro. Non fate caso allo sgancio, qui non si vede l'animazione definitiva, ma solo la sequenza dei 9 livelli:

   

6
   

Per la seconda campanula ho realizzato 12 livelli, stessa tecnica utilizzata per la precedente, e questo è il risultato:

   

7
   

Su Photoshop ho creato un nuovo file, 600x400.


Ho sfumato il fondo con i valori dell'immagine qui sotto (non fate caso alle nuvolette, ci arriviamo al prossimo punto.

   

8
   

Per realizzare le nuvole sono ricorso a simboli presenti in un archivio che già ho indicato quale fonte di immagini da prelevare.
L'immagine delle nuvole la si trova a questo indirizzo: meteorogia ed è l'ultima immagine nell'elenco a sinistra della pagina, ma è la prima che vi si presenta a pieno schermo arrivandoci.

Ho copiato l'immagine su Photoshop (qui sotto ho tenuto anche un pochetto di fondino, ma voi evitatelo).


Ho selezionato l'azzurro del cielo col selettore al 50% di tolleranza, ho invertito la selezione, ho copiato ed incollato.
Sul nuovo livello che si è generato automaticamente (visto che potenza la bacchetta magica?) mi sono preso un po' di nuvole e le ho sistemate sul file di prima: ora potete anche guardare le nuvolette, ma voi sistematele come meglio vi pare.


Le nuvolette sono su livelli differenti, che posso unire fra di loro, lasciandoli comunque separati dal fondo. In realtà io le ho sistemate in un set di livelli che ho chiamato nuvole.

   

9
   

L'erbetta è un bel problema che potete anche evitarvi.


Comunque,
creo un nuovo livello.



dopo aver sistemato i colori di fondo e di primo piano sistemandoci due toni di verde, seleziono il pennello dell'erbetta fresca, lo dimensiono intorno al valore di 30, con opacità sul 70% ed inizio a spennellare in orizzontale.

   

10
   

Ho finito con le informazioni sull'erba: quando si lavora di pennello, o di altri strumenti pittorici, è praticamente impossibile fornire indicazioni replicabili, non saprei quali parametri numerici o di altra natura utilizzare per rendere questo tipo di operazione "ripetibile"; anche sui video che circolano sul ueb certe manipolazioni sono completamente affidate alla bravura, fortuna, casualità, botta di sonno, botta di altro ... insomma, utilizzate la botta che meglio vi riesce.
Mal che vada non metteteci il prato, che fra le altre cose non è che mi sia venuto poi tanto bene.

Comunque alla fine ho realizzato una serie di livelli, sistemandoli in una cartella chiamata erba, che trovate fra la roba scaricabile.
i livelli 1 - 2 - 3 sono quelli disegnati, sono le basi, per le successive deformazioni.
I livelli 1 zigzag 2-5, 1 zigzag 4-5 sono copie del livello 1 ottenute con il filtro
distorsione > zigzag (intorno al centro, fattore 2, rilievi 5)
distorsione > zigzag (intorno al centro, fattore 4, rilievi 5)
I livelli 1 zigzag 2-5 pozz, 1 zigzag 4-5 pozz sono copie del livello 1 con il filtro
distorsione > zigzag (pozzanghera, fattore 2, rilievi 5)
distorsione > zigzag (pozzanghera, fattore 4, rilievi 5)
I livelli oceano 1-1, oceano 2-1, oceano 1-1 sono copie del livello 2 con il filtro
distorsione > increspatura oceano (domensione 1, increspatura 1)
distorsione > increspatura oceano (domensione 2, increspatura 1)

   


livelli di erba:

1
1 zigzag 2-5
1 zigzag 4-5
2
2-zigzag 2-5 pozz.
2-zigzag 4-5 pozz.
oceano 1-1
oceano 2-1
3
11
    Passiamo alle farfalle.
Sempre qui, nel posto, e sempre nella guida Irlanda, ritocco e manipolazione di una foto ricordo c'è una spiegazione sulla realizzazione dei pochi fotogrammi che occorrono per animare il volo di una farfalla.
Non ho proprio voglia di ripeterla, che altrimenti il link cosa l'avrei messo a fare,
quindi vi mostro le posizioni che assume la nostra farfallina bianca, con i nomi dei livelli cui sono associate:
   



Livelli farfalle

f1
f2
f3



fa1
fa2
fa3

fs1
fs2
fs3

   

 

Di ogni PSD fin qui realizzato salvo un livello alla volta, come png.
Per farlo si rende visibile SOLO UN livello alla volta, nascondendo il fondo:

File > Salva per web (png 24 trasparente).

Qui si conclude la parte Photoshop.
Nella pagina successiva vediamo di raccogliere idee e materiali per l'animazione.

 


Devo ancora capire come mai l'insetto salterino (per vederlo all'opera cliccate qui) chiama il PD con l'appellativo di
"PD meno L".
Cioè, se all'insetto danzante la logica politica funziona come la logica e basta, c'è da chiedersi (a chiederglielo forse si perde tempo) cosa succede sottraendo una L dal PD, visto che il PD di elle non ne ha.
Forse voleva intendere PD senza L, oppure PDL meno L, forse.
Ma chi sono io per saltellare in sincrono con l'insetto canoro per cercar di capire cosa gli frulla nella capa?

Letto? Clic per tornare al punto 3.

   

 

fine prima parte

 
altre guide
farfalle e fiori
             
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License