nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
radar
___________________
prima parte
___________________
 

 

Radar

In un posto che si occupa di guide d'animazione capita di non saper cosa fare di bello, ed allora si ricorre alla rete per cercare spunti. E' quel che ho fatto, e di spunti ne ho trovati parecchi, e questa guida d'animazione ne propone uno a caso, pescato nel sito che altre volte ho qui citato.
Parlo di spunto in quanto ho modificato (semplificato) alcuni passaggi che, più o meno ed a ben guardare, sono spesso simili a quelli necessari per realizzare le immagini che ci propone la rete (fateci caso: la più parte si basa sull'uso delle opzioni di fusione); solo che leggere le altrui fatiche è molto più comodo che reinventarsi tutto da zero.
Ed allora partirei con la lettura, con la premessa del link doveroso alla guida per realizzare un radar (un radar, non il radar, e non quello che realizzeremo nel corso di questa guida).

http://abduzeedo.com/radar-icon-photoshop


1
   

Il Fondino di fondo.
Assolutamente ininfluente in questo caso (più avanti nel tempo, se ci riesco, dovrei raccontarvi di come fare un altro radar, ed in quel aso il fondino sarà decisamente più immaginifico) ma tanto per non mettere un fondo nero, che tra l'altro poco si presta ad utilizzare un po' di ombre esterne che fanno tanto fine, ci metterei una robetta che vi fate in 5 secondi (io ci ho messo un paio di minuti, ma sono lento come gli esemplari di un allevamento di tartarughe.
Non s'è capito, vero?
Ve lo dico alla fine della pagina.

Fondino.
Apro Photoshop (potrei evitare di dirlo ogni volta? Lo diamo per scontato?) e creo un nuovo file di dimensione esagerata: 1600x1600, fondo nero nero, come 'o mare nero.


Creo un nuovo livello riempiendolo di nero nero, sempre come 'o mare nero nero nè.

Applico il filtro che preferisco, trattandosi di nuvole in un posto che si chiama nebbiaenuvole, e trattandosi di un filtro che non abbisogna, non richiede parametri od altre complicazioni: basta un clic e fa tutto Photoshop:

Filtro > rendering > Nuvole.
Questo per la parte alta dell'immagine sottostante.

Poi applico il secondo filtro:

Filtro > Disturbo > Aggiungi disturbo.
Con i parametri (ed il risultato) nella parte bassa dell'immagine.

Photoshop
   

acqua-01
Fondino
Filtro Nuvole
Filtro Disturbo
2
   

Ancora un filtro:

Filtro > Texture > Applica texture.
Scelgo Tessuto, con i valori dell'immagine qui sotto:

   

acqua-01
Fondino
Filtro Texture
3
   

Ultimo colpo al Fondino. Opzioni di fusione: Finitura lucida.
Tutti i valori sono indicati nell'immagine qui sotto.

Come ho detto in premessa, il Fondino è fondamentalmente ininfluente, potete metterci quel che vi pare.
Mettiamo che tutto quello che s'è visto fino a qui è stato un puro esercizio di retorica grafica, e neanche tanto di classe.
Di qui in Po si fa sul Serio, come diceva un mio amico in vena di facezie acquatiche.

   

Fondino
Finitura lucida
4
   

Un cerchio, anzi una corona circolare. Anzi tutti e due.
Recentemente mi sono posto dei problemi sul modo nel quale suggerivo il sistema di bucare un cerchio con un altro cerchio per ottenere un anello. Che i sistemi sono svariati, ed io per pigrizia ho sempre usato il solito, e mi sembrava carino, in questo caso, usarne un altro più fine. Solo che mi serve anche il cerchio, non solo la corona. E mi sa che rimando ad altra guida l'utilizzo di altre tecniche, ed ora lo si fa al solito modo brutale e terra terra, come si usa sui bricchi.

Un'altra roba che non ho mai fatto è usare le guide calamitate. Per centrare un cerchio nel bel mezzo dell'immagine ho sempre suggerito il sistema dell'allineamento dei livelli (si piglia il fondo, gli si collega il livello con il cerchio, si dice a Photoshop di allineare i livelli collegati sui centri orizzontale e poi verticale, ed infine si scollega il cerchio dal fondo).
Questa volta usiamo le guide, che in una guida le guide dovrebbero starci da pùciu, nella bambagia, a casa loro, etc etc.

Attivo i righelli (li ho chiamati guide, ma sono righelli) e, di seguito, l'effetto calamita.

   

Attivo i righelli
e l'effetto calamita
5
   

Sistemo i righelli nel centro dell'immagine.
Per farlo devo avere un centro.
Per ottenerlo, sempre sul livello Fondino, scelgo l'opzione:
Modifica > trasformazione libera (CTRL + T)
Vado con il mouse a sinistra, proprio sul righello verticale.
Clicco sul tasto destro, tengo premuto e mi sposto in orizzontale verso il centro: una linea verticale punteggiata mi segue come un cagnolino.
Quando ci arrivo vicino parte l'effetto calamita e la linea verticale che sto trascinando si sistema proprio nel mezzo e diventa blu.

Tolgo la pressione sul tasto destro del mouse e mi sposto in verticale, sul righello in alto.
Clicco, tengo premuto, mi sposto in verticale verso il centro ...
Arriva la seconda liena blu.

Questo è il punto di partenza per disegnare il cerchio, proprio nel mezzo dell'immagine.

L'intera sequenza che ho tentato di descrivere è resa in animazione qui sotto:

   

Sistemo i righelli nel centro dell'immagine
6
   


Creo un nuovo livello, che chiamo
cornice.


Disegno un cerchio: mi sistemo con il mouse vicino al centro ed inizio a spostare il mouse in diagonale verso l'alto, a sinistra.
Fatti pochi passi premo ALT + Maiuscolo (Shift) e la traccia delcerchio si riposiziona a cavallo del centro dell'immagine.
Sempre mantenendo premuti i tasti Alt e Maiuscolo proseguo con il mouse nella stessa direzione fino ad ottenere un cerchio della grandezza voluta.

Mollo i tasti e riempio il cerchio di nero.

Il tutto (a parte lo riampimento di nero) è visibile nell'animazione qui sotto:

   

Cornice
disegno un cerchio
7
   

Prima di andare oltre spiego cosa stiamo cercando di fare: Il radar ha un fondo, in genere colorato e luminoso, con degli ambaradan per capire quel che si vede. Poi ha una cornice come gli orologi, in genere metallica.
Il cerchio
cornice rappresenta l'ingombro massimo dell'oggetto, la cornice appunto.
Ma la cornice dovrebbe essere un anello, quindi occorre o oscurarne il centro oppure, ed è questa la soluzione usata, togliere la parte in eccesso, che rappresenta la zona centrale, quella luminosa, quella piena di ambaradan ...
So di aver incasinato tutto, ma di riscriverlo manco se ...

In buona sostanza ci servono: la cornice (che c'è quasi) ed il cerchio centrale.
Ora disegno il cerchio centrale, con la stessa tecnica usata per il livello cornice.



Creo un nuovo livello, che chiameremo base.
Sposto il livello base al di sotto del livello
cornice.


traccio un cerchio leggermente più piccolo di quello visibile sul livello cornice.
Riempio anche questo livello di nero.

   

Livello base
8
   

Mantenendo la selezione seleziono il livello cornice e cancello la zona centrale (tasto Canc)

   

livello
cornice
9
   

Ed ora facciamo in modo che la cornice si veda meglio.
Applico un po' di opzioni di fusione: sono quelle visibili nell'immagine qui sotto se solo andate con il mouse sul tasto corrispondente.
Faccio in questo modo per risparmiare spazio sulla pagina.

   

livello
cornice
opzioni di fusione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

si vedono
scorrendo col mouse
sui tasti azzurri

   
Per modificare l'aspetto della cornice basta giocare un poco sullo smusso: già definendo la luce "globale" si ottengono altre versioni. L'unica è provare.
Io alla fine mi sono fermato per sfinimento, non per scelta grafica.

 
10
   


Sopra al livello cornice creo un nuovo livello, che chiameremo schermo


Con la stessa tecnica suggerita al punto 6 traccio un cerchio leggermente più piccolo del livello base.
Riempio anche questo livello di nero.

   


livello
schermo
11
    Opzioni di fusione per il livello schermo.
Solo la sovrapposizione di una sfumatura che va da:
un azzurro chiaro sporco #9CC0FD
ad un azzurro scuro sporco #073537.
   

livello
schermo
12
   


Sopra al livello schermo creo un nuovo livello, che chiamo Sfuma1


Disegno un'ellisse come quella evidenziata sotto, quella in alto.
La riempio di colore azzurrino: #A1C0C9 e sfoco il livello con un raggio di un 10% pressapoco.
Il livello lo definisco opaco al 50%.



Sopra al livello Sfuma1 creo un nuovo livello, che chiamo Sfuma2


Disegno un'ellisse più piccole, nell'immagine sottostante è quella in basso.
La riempio di colore azzurrino: #84A6D8 e sfoco il livello come il precedente.
Questo livello lo definisco opaco al 100%.

   


livelli

Sfuma1
Sfuma2
13
   


Sopra al livello Sfuma2 creo un nuovo livello, che chiamo Sfuma3


traccio un fagiolo, o una banana, o una forma simile a quella che si vede nell'immagine qui sotto: l'intenzione è di dare un riflesso azzurro anche alla cornice, quindi tracciatela anche sulla cornice.
La riempio di colore azzurrino: #1C6873 e sfoco il livello come i due precedente, con un raggio intorno al 10%.
Questo livello lo definisco opaco al 50%

   

livello
Sfuma3
14
   

Seleziono la trasparenza di livello del livello base
Mi sistemo al di sopra del livello Sfuma3


Creo un nuovo livello, lo chiamo nero, lo riempio di nero, per coerenza.
Lo definisco come "sovrapponi" e con Riempimento al 30%.

Poi creo un set di livelli, lo chiamo base
Trascino all'interno i 7 livelli da base a nero.
Insomma tutti ad eccezione dello Sfondo e del Fondino

 

   

livello
nero
15
   

E visto che abbiamo le guide, direi di usarle.
Creo un nuovo livello (croce).
Scelgo un pennello generico e ne riduco (o aumento) i pixel a 4, con opacità e flusso al 100%.
Traccio (magari con il tasto Shift premuto) prima dall'alto verso il basso, poi da sinistra verso destra, due linee come nella figura.
Il livello croce poi lo definisco con l'opzione di fusione "sovrapponi" e con opacità all'80%.

Tutto come nella figura qui sotto, ma che scrivo a fare?

   

livello
croce
16
   

I prossimi 5 punti trattano del come realizzare un righello, nel senso di tacche equidistanti che rappresentano altrettanti valori di una scala di chissà cosa. M io non mi intendo di radar, quindi, se anche voi la pensate come me, nel senso che non ci serve una scala, saltateli.
Se vi piace andar per scale, invece, si comincia.


Creo un nuovo livello, che chiamo scala.
Ripeto l'operazione del punto precedente, ottenendo una linea verticale bianca.
Sposto il livello scala un pochetto verso destra, in orizzontale (nell'immagine qui sotto è la seconda linea verticale spostata a sinistra, quella parzialmente circondata dalla selezione tratteggiata).
Devo buttar via il superfluo: seleziono la parte in alto, poi aggiungo in selezione (SHIFT premuto) anche un bel po' di parte in basso (se vi riesce complicato fatene una alla volta) ....

   

Livello
scala
17
   

Cancello le due parti selezionate, ed ottengo un trattino che rappresenta una tacca della scala graduata.

   

Livello
scala
18
   

Duplico 11 volte il livello scala.
Sposto l'ultima copia verso destra, quasi al bordo dello schermo radar, come nella figura.

   

Livelli
scala
19
   

Collego fra di loro i 12 livelli e li distribuisco in orizzontale:
Livelli > distribuisci collegati > centri orizzontali
.

A questo punto unisco fra di loro i 12 livelli, rinomino (se è il caso) il livello del gruppo come
scala.
Ne definisco la fusione come "colore scherma" e porto l'opacità al 50%.

   

Livello
scala
20
   

Duplico il livello scala e lo rinomino scalaV.
Lo ruoto di 90° (Modifica > Trasforma > Ruota di 90° in senso orario)


Lo trascino in posizione, come lenna figura qui sotto.

   

Livello
scalaV
 
   

Mi fermo.
Si riparte in un'altra pagina per il seguito.
A bientò

 

Ops, dimenticavo le tartarughe.
Trattasi di rompicapo, garbuglio, crittorafia (per Nembo Kid tratterebbesi di cripto-grafia).
Che "tartarughe d'allevamento" rappresenta, dommage, la soluzione, mentre il quesito è più o meno questo qui:

Lente d'ingrandimento. (10).

Il 10 fra parentesi rappresenta il numero di lettere componenti la soluzione.
La soluzione l'ho già data.
Lo spiegone è tutto nel gioco di parole, dove "lente" rappresenta la non velocità di una tartaruga, mentre d'ingrandimento rappresenta l'allevamento.
Non è granchè?
E chi sono io per giudicare gli altrui crittogrammi?

fine prima parte

 
altre guide
radar
             
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License