nebbiaenuvole
guide animazione 2D Photoshop, ImageReady, Swish Max
 
mappamondo
___________________
seconda parte
___________________
 

  Lampada che regge il mondo (Reggimondo)

Seconda parte.
E mentre la prima era autosufficiente, questa no in quanto utilizza il mappamondo realizzato in precedenza.

L'idea nasce da un'immagine contenuta fra i simboli CGM
in un sito amico, lo stesso della cartina geografica:

lampada (la seconda immagine dall'alto)

E l'idea è appunto quella di far ruotare il mondo che funge da lampadina.

 
 


 
1
   

Non volendo rifare tutto il disegno della lampada ho preferito ricorrere allo scontorno per prelevare le parti del disegno che mi facevano comodo.
Intanto vediamo cosa abbiamo come immagine di partenza

Photoshop
   

mappamondo
 
2
   
Ho duplicato il fondo, l'ho rinominato maschera.
Sul livello
maschera, con lo strumento lazo poligonale, ho tracciato il contorno della lampadina ed ho cancellato la zona in selezione:
 
   

mappamondo
 
3
   
Ho tracciato un rettangolo abbastanza grande da coprire il buco della lampadina:
 
   

mappamondo
 
4
   
Ho creato un nuovo livello, sistemandolo fra il fondo ed il livello maschera ed ho riempito il rettangolo di azzurro chiaro, fate conto un #93CEFA.
Il livello l'ho chiamato
lampadina:
 
   

mappamondo
 
5
    Ho letto il PSD contenente il mondo che gira. L'avete salvato, vero?
Bene.
Per prima cosa ritaglio il file per ottenere l'ingombro corrispondente al mondo che ruota, ma all'incirca, meglio in eccesso che in difetto.
Questa operazione non è indispensabile, ma facilita poi il seguito del lavoro.
Io (spero anche voi) avevo sistemato i 51 livelli in un set di livelli che avevo chiamato
mondo.


Seleziono il set, tutto intero, e lo trascino sul file della lampada.
Se il set è finito al di sotto del livello
maschera controllando di avere in seleziono il set e
lo sposto sopra.
Sempre con il set in selezione (dovrebbe essere già selezionato) lo sposto all'incirca sulla lampadina.
Apro il set e rendo visibile solo un fotogramma del mondo ed il cerchio nero (grigio): mi serviranno come riferimento per sistemare il mondo a registro sulla lampadina.

Le dimensioni non corrisponderanno necessariamente a quelle della lampadina, e pertanto, sempre selezionando tutto il set, lo riduco quanto basta e lo sistemo in mezzo alla lampadina.
Per ridurlo preferisco usare i numeri che farlo a mano, si fa prima.
Qui sotto si vede il set sistemato in posizione:
 
   

mappamondo
 
6
    Rendo invisibile il cerchio nero e scopro che il colore del mondo non va: è troppo scuro per una lampadina accesa.

Facciamo così:

Seleziono un livello a caso (magari il primo) del mappamondo.
Creo un'azione, che chiamo: ricolora.
Avvio la registrazione.
scelgo lo strumento: immagine > regola > tonalità e saturazione.
Sul pannello regolo i valori per ottenere un azzurro chiaro.
Do OK e stoppo l'azione.

Poi seleziono, uno alla volta, i 50 livelli del mondo e, per ciascuno, avvio l'azione.
Così il colore è uguale per tutti i mondi.

 
   

mappamondo
 
7
    Ora mi resta solo da dare un tocco di tridimensionalità alla lampadina.
Faccio alla veloce:

traccio un cerchio all'interno dell'ingombro della lampadina.
Creo un nuovo livello e lo coloro di bianco.
Sfoco il livello quanto basta (fate riferimento all'immagine qui sotto).
 
   

mappamondo
 
8
    Sistemo il livello appena al di sopra del livello lampadina e lo rinomino chiamandolo: luce
 
   

mappamondo
 
9
    Non contento, duplico il livello luce, lo sposto al di sopra del set di livelli del mondo e lo rendo opaco al 50%  
   

mappamondo
 
10
   

Beh, il più è fatto.
In ImageReady, come al solito, basta rendere visibili, fotogramma dopo fotogramma, un livello alla volta dei livelli contenuti nel set mondo.

Evitando il 51esimo, che è un doppio del primo.

Per tutti i fotogrammi, naturalmente, saranno visibili tutti gli altri livelli (fondo, lampadina, luce, maschera e la copia del livello luce, quella posta al di sopra dei livelli presenti nel set mondo.

Fine, ellamadosca y ullallà.

ImageReady
       

fine della guida

 
altri giramenti
di sfere
 


Non ho Copyright © poichè non so l'inglese. Il sito è fatto da nebbiaenuvole.com Tutti i diritti sono diritti, che se fossero storti ....
Marchi registrati e segni distintivi sono di proprietà dei rispettivi titolari.
 
Creative Commons License